Gue Pequeno - Miserabile Lyrics




Se non soffri di vertigini
Porta i tuoi tacchi e le tue lentiggini
Fino al 18esimo piano
Pensavi che lo facessimo piano, no
Togliti tutto mo
Mostra la pussy firmata Dior
Che la martello all night long
Tipo martello di Thor
Sputaci sopra, vuoi che nessuno ci scopra
Moscow sky, entro e fai "ahia"
Dalla vetrata vedi la città illuminata
Col mare e la playa
Sei come un player, vedi come brindo
Io su di te, white & black come un ringo
Mi aggancio e ti blindo
Tutta la notte, domani è domingo
Ti blindo, poi bingo

Ci stoniamo e scopiamo, ci stoniamo e scopiamo
Ci stoniamo e scopiamo, ci stoniamo e scopiamo
Ci stoniamo e scopiamo, ci stoniamo e scopiamo
Ci stoniamo e scopiamo, ci stoniamo

Un muro di vetro, ti vedo nuda
Cruda da dentro la doccia
Poi esci e ti appoggi a sta magnum
In mano la bevi fin l'ultima goccia
Poi niente foto sui social
Poi il tuo tipo come si prende
Se ci sgama tanto è divertente
Tanto cosa deve fare? niente
È quando ti giri e lo metto, che
Vado su di giri e prometto
Viaggi e regali, meglio che sto zitto
Continuo di fisso
Ti vedo allo specchio al soffitto
È che io per un tuo blowjob
Darei anche via tutti i soldi che ho
Quando poi vieni, godi col delay
Perché ti piego come un iPhone 6, hey

Sei così rispettabile
Io così miserabile

Ci stoniamo e scopiamo, ci stoniamo e scopiamo
Ci stoniamo e scopiamo, ci stoniamo e scopiamo
Ci stoniamo e scopiamo, ci stoniamo e scopiamo
Ci stoniamo e scopiamo, ci stoniamo

Prendo la tua pussy in ostaggio in hotel
Domani l'avrò occupata
Più che mi dici che con il tuo ex
E' un po' come se non ti avesse mai scopata
Quella tua amica ripete che devi smollarmi perché
E' solo invidiosa e vorrebbe, da un sacco che
Non prende un cazzo come la 3
Agent provocateur
Lingerie nere, come il kenyote
Tu questa notte mi fai sudare come un peyote
Le banconote volano in aria al rallentatore
Alligatore, rose e pistole
Anche se l'abbiamo fatto da Dio
Arriva il momento di dire addio

Sei così rispettabile
Io così miserabile





Other Lyrics by Artist

Rand Lyrics

Gue Pequeno Miserabile Comments
  1. Bella Bionda

    Io penso che sia una roba spaziale 'sta canzone. Quando sono giù l'ascolto e quando sono felice per galvanizzarmi ancora di piu, l'ascolto heheh

  2. davide palanti

    Entro e fai ahia!

  3. MARIO BONA

    Che bella cazzo

  4. Gianluca Urbano

    Se non soffri di vertigini
    Porta i tuoi tacchi e le tue lentiggini
    Fino al 18 esimo piano
    Pensavi che lo facessimo piano, no
    Togliti tutto mo
    Mostra la pussy firmata Dior
    Che la martello all night long
    Tipo martello di Thor
    Sputaci sopra, vuoi che nessuno ci scopra
    Moscow sky, entro e fai ahia
    Dalla vetrata vedi la città illuminata
    Col mare e la playa
    Sei come un player, vedi come brindo
    Io su di te, white & black come un ringo
    Mi aggancio e ti blindo
    Tutta la notte, domani è domingo
    Ti blindo, poi bingo

    Ci stoniamo e scopiamo, ci stoniamo e scopiamo
    Ci stoniamo e scopiamo, ci stoniamo e scopiamo
    Ci stoniamo e scopiamo, ci stoniamo e scopiamo
    Ci stoniamo e scopiamo, ci stoniamo

    Un muro di vetro, ti vedo nuda
    Cruda da dentro la doccia
    Poi esci e ti appoggi a sta magnum
    In mano la bevi fin l'ultima goccia
    Poi niente foto sui social
    Poi il tuo tipo come si prende
    Se ci sgama tanto è divertente
    Tanto cosa deve fare? niente
    È quando ti giri e lo metto, che
    Vado su di giri e prometto
    Viaggi e regali, meglio che sto zitto
    Continuo di fisso
    Ti vedo allo specchio al soffitto
    È che io per un tuo blowjob
    Darei anche via tutti i soldi che ho
    Quando poi vieni, godi col delay
    Perché ti piego come un iPhone 6, hey

    Sei così rispettabile
    Io così miserabile

    Ci stoniamo e scopiamo, ci stoniamo e scopiamo
    Ci stoniamo e scopiamo, ci stoniamo e scopiamo
    Ci stoniamo e scopiamo, ci stoniamo e scopiamo
    Ci stoniamo e scopiamo, ci stoniamo

    Prendo la tua pussy in ostaggio in hotel
    Domani l'avrò occupata
    Più che mi dici che con il tuo ex
    È un po' come se non ti avesse mai scopata
    Quella tua amica ripete che devi smollarmi perché
    È solo invidiosa e vorrebbe, da un sacco che
    Non prende un cazzo come la 3
    Agent provocateur
    Lingerie nere, come il kenyote
    Tu questa notte mi fai sudare come un peyote
    Le banconote volano in aria al rallentatore
    Alligatore, rose e pistole
    Anche se l'abbiamo fatto da Dio
    Arriva il momento di dire addio

    Sei così rispettabile
    Io così miserabile