Achille Lauro - Prega Per Noi Lyrics




Guardo me solo pochi anni fa
Parto dal punto quando ho smesso di studiare come mia madre avrebbe voluto
Torno ai miei tredici anni
Quattordici, quindici anni
Sulle scalette fatti per strada con i più grandi
Sui mezzi sociali, mezzi a spacciare, mezzi spacciati
Nomi qui sui giornali, mezzi fatti, mezzi ai funerali
Schiaffi di un padre, grammi da dare
Fatalità da ragazzi, darsi da fare
Da fatti a farsi del male
Restando con i più grandi
Riunito con tutti gli altri coetanei
Quell’ironico fato che ci ha incrociati
Storie diverse ma stesse crepe
Soli al quartiere
Pochi mesi e pensavo solo a furti e non farsi bere
Volevamo soltanto quello che avevano tanti
Ed ero figlio di chi sputa sugli altri, su dove mangi
E la gente che ci guardava in zona
Ci giudicava senza pensare a cosa
Ed ognuno a casa mancava ed ora sai che

Che tutto quello che ho vissuto non lo avrei voluto mai per me
La sensazione che proviamo a stare male, che ne sai di me
E le persone che ti guardano non lo sanno cosa fai per te
Che benedica Dio la vita mia se in fondo sono ancora me

Eravamo piccoli figli, ma figli di una puttana
Per strada tutti fatti infatti il fatto si raccontava
E ogni volta una nuova
Noi che sui banchi neanche una prova
Per qualche banconota
Banco prova
Mai manco a scuola
Sì volevamo di più, solo i sogni che fa nessuno
Noi cinque soli in giro, sui motorini fino al mattino
Che diciassette, chi c’era lo dice sempre
Se presi e spesi, pesi, noi dagli etti ai chili in due mesi
Ragazzi normali, pezzi tagliati, mezzi scappati
Coi mezzi rubati per fare gli impicci sui mezzi appropriati
Ma quanti mezzi rovinati
Mezzi mezzi morti gli altri mezzi mezzi cambiati
Sai che

Che tutto quello che ho vissuto non lo avrei voluto mai per me
La sensazione che proviamo a stare male, tu non sai di me
E le persone che ti guardano non lo sanno cosa fai per te
Che benedica Dio la vita mia se in fondo sono ancora me

E lì ero stanco
Non smisi ma vidi visi in crisi
Amici visti cambia in un anno
Tra i pochi rimasti dai primi passi a morire basta
Ogni mese cambiavo casa sognando ce l’avrei fatta
Da rapinare gli spacciatori
Al capo di spacciatori
Da un ramo a rami minori
Contare i soldi orgogliosi
Vedevi i frutti che frutti
I soldi che dopo butti
Non fidarsi più
Solo volevo me sopra a tutti
Ma tutto cambiava tra rimasti a terra e rimasti per strada
L’amore perso perché non dicevo basta
Mia madre che non poteva neanche più guardarmi in faccia
Io che volevo farmi nome tra chi mi sputava in faccia
Tra amici per convenienza perché tu sei qualcuno
A qualcuno fa convenienza avè quache conoscenza
Ti chiamano amico perché senza di te stanno senza
Chiuderanno i rapporti il primo giorno che starai senza
E ti perdi col tempo
Oggi è tutto diverso
E al muretto nostro non c’è più neanche mezzo pischello
Guardo ‘sti ragazzi nuovi qui fare i pusher ma per mezz’etto
E dopo un anno in strada parla' di strada, ma vive in centro
Oggi qui parlano, si vantano, sì fuori spacciano
Col frigo pieno, il padre a fianco ma non si domandano
Chi in mano v’ha messo da prima per prima i primi pacchetti
Che se parlano di strada ma il perché prima di questi
Per chi stava in strada senz’altra strada
Stando con chi poi è cresciuto e morto sulla stessa strada
Parlo a chi verrà dopo, ai pochi che sanno ascoltare
Dico che pochi ripaga, troppi riposano in pace
Sai che

Che tutto quello che ho vissuto non lo avrei voluto mai per me
La sensazione che proviamo a stare male, tu non sai di me
E le persone che ti guardano non lo sanno cosa fai per te
Che benedica Dio la vita mia se in fondo sono ancora me





Other Lyrics by Artist

Rand Lyrics

Achille Lauro Prega Per Noi Comments
  1. Andrea Catterini

    "Oggi qui parlano, si vantano si fuori spacciano con il frigo pieno e il padre a fianco" che poesia sta canzone.

  2. CIOTTASS

    Sto pezzo e una bomba ma sarebbe stato ancora meglio se avesse chiuso con “ e molti riposano in pace “

  3. Pietro De Marinis

    questa canzone è una super bomba (((((: bella xD

  4. trilly black

    Perche' quì non e' stato fatto il video? Peccato!

  5. Raffaele Balestrieri

    Dico che pochi ripagano e troppi riposano in pace... I brividi ancora oggi

  6. Marco Bertes

    Achille idol.. dio c'è è religione

  7. BVD Vibes

    Bellissima.

  8. damiano

    PER CHI STAVA IN STRADA SENZ ALTRA STRADA

  9. DjSam Official

    STEP- LI DEMO FA GODE STI PISCHELLI 2014.
    ACHILLE LAURO-PREGA PER NOI 2015
    Ascoltate tutte e due e ditemi le differenze

  10. TY YASN

    [Verse 1]
    Guardo me solo pochi anni fa
    Parto dal punto quando ho smesso di studiare come mia madre avrebbe voluto
    Torno ai miei tredici anni
    Quattordici, quindici anni
    Sulle scalette fatti per strada con i più grandi
    Sui mezzi sociali, mezzi a spacciare, mezzi spacciati
    Nomi qui sui giornali, mezzi fatti, mezzi ai funerali
    Schiaffi di un padre, grammi da dare
    Fatalità da ragazzi, darsi da fare
    Da fatti a farsi del male
    Restando con i più grandi
    Riunito con tutti gli altri coetanei
    Quell’ironico fato che ci ha incrociati
    Storie diverse ma stesse crepe
    Soli al quartiere
    Pochi mesi e pensavo solo a furti e non farsi bere
    Volevamo soltanto quello che avevano tanti
    Ed ero figlio di chi sputa sugli altri, su dove mangi
    E la gente che ci guardava in zona
    Ci giudicava senza pensare a cosa
    Ed ognuno a casa mancava ed ora sai che

    [Chorus]
    Che tutto quello che ho vissuto non lo avrei voluto mai per me
    La sensazione che proviamo a stare male, che ne sai di me
    E le persone che ti guardano non lo sanno cosa fai per te
    Che benedica Dio la vita mia se in fondo sono ancora me

    [Verse 2]
    Eravamo piccoli figli, ma figli di una puttana
    Per strada tutti fatti infatti il fatto si raccontava
    E ogni volta una nuova
    Noi che sui banchi neanche una prova
    Per qualche banconota
    Banco prova
    Mai manco a scuola
    Sì volevamo di più, solo i sogni che fa nessuno
    Noi cinque soli in giro, sui motorini fino al mattino
    Che diciassette, chi c’era lo dice sempre
    Se presi e spesi, pesi, noi dagli etti ai chili in due mesi
    Ragazzi normali, pezzi tagliati, mezzi scappati
    Coi mezzi rubati per fare gli impicci sui mezzi appropriati
    Ma quanti mezzi rovinati
    Mezzi mezzi morti gli altri mezzi mezzi cambiati
    Sai che

    [Chorus]
    Che tutto quello che ho vissuto non lo avrei voluto mai per me
    La sensazione che proviamo a stare male, tu non sai di me
    E le persone che ti guardano non lo sanno cosa fai per te
    Che benedica Dio la vita mia se in fondo sono ancora me

    [Verse 3]
    E lì ero stanco
    Non smisi ma vidi visi in crisi
    Amici visti cambia in un anno
    Tra i pochi rimasti dai primi passi a morire basta
    Ogni mese cambiavo casa sognando ce l’avrei fatta
    Da rapinare gli spacciatori
    Al capo di spacciatori
    Da un ramo a rami minori
    Contare i soldi orgogliosi
    Vedevi i frutti che frutti
    I soldi che dopo butti
    Non fidarsi più
    Solo volevo me sopra a tutti
    Ma tutto cambiava tra rimasti a terra e rimasti per strada
    L’amore perso perché non dicevo basta
    Mia madre che non poteva neanche più guardarmi in faccia
    Io che volevo farmi nome tra chi mi sputava in faccia
    Tra amici per convenienza perché tu sei qualcuno
    A qualcuno fa convenienza avè quache conoscenza
    Ti chiamano amico perché senza di te stanno senza
    Chiuderanno i rapporti il primo giorno che starai senza
    E ti perdi col tempo
    Oggi è tutto diverso
    E al muretto nostro non c’è più neanche mezzo pischello
    Guardo ‘sti ragazzi nuovi qui fare i pusher ma per mezz’etto
    E dopo un anno in strada parla' di strada, ma vive in centro
    Oggi qui parlano, si vantano, sì fuori spacciano
    Col frigo pieno, il padre a fianco ma non si domandano
    Chi in mano v’ha messo da prima per prima i primi pacchetti
    Che se parlano di strada ma il perché prima di questi
    Per chi stava in strada senz’altra strada
    Stando con chi poi è cresciuto e morto sulla stessa strada
    Parlo a chi verrà dopo, ai pochi che sanno ascoltare
    Dico che pochi ripaga, troppi riposano in pace
    Sai che

    [Chorus]
    Che tutto quello che ho vissuto non lo avrei voluto mai per me
    La sensazione che proviamo a stare male, tu non sai di me
    E le persone che ti guardano non lo sanno cosa fai per te
    Che benedica Dio la vita mia se in fondo sono ancora me

  11. Andrea Visconti

    Guardo me solo pochi anni fa
    Parto dal punto quando ho smesso di studiare come mia madre avrebbe voluto
    Torno ai miei tredici anni
    Quattordici, quindici anni
    Sulle scalette fatti per strada con i più grandi
    Sui mezzi sociali, mezzi a spacciare, mezzi spacciati
    Nomi qui sui giornali, mezzi fatti, mezzi ai funerali
    Schiaffi di un padre, grammi da dare
    Fatalità da ragazzi, darsi da fare
    Da fatti a farsi del male
    Restando con i più grandi
    Riunito con tutti gli altri coetanei
    Quell’ironico fato che ci ha incrociati
    Storie diverse ma stesse crepe
    Soli al quartiere
    Pochi mesi e pensavo solo a furti e non farsi bere
    Volevamo soltanto quello che avevano tanti
    Ed ero figlio di chi sputa sugli altri, su dove mangi
    E la gente che ci guardava in zona
    Ci giudicava senza pensare a cosa
    Ed ognuno a casa mancava ed ora sai che

    [Chorus]
    Che tutto quello che ho vissuto non lo avrei voluto mai per me
    La sensazione che proviamo a stare male, che ne sai di me
    E le persone che ti guardano non lo sanno cosa fai per te
    Che benedica Dio la vita mia se in fondo sono ancora me

    [Verse 2]
    Eravamo piccoli figli, ma figli di una puttana
    Per strada tutti fatti infatti il fatto si raccontava
    E ogni volta una nuova
    Noi che sui banchi neanche una prova
    Per qualche banconota
    Banco prova
    Mai manco a scuola
    Sì volevamo di più, solo i sogni che fa nessuno
    Noi cinque soli in giro, sui motorini fino al mattino
    Che diciassette, chi c’era lo dice sempre
    Se presi e spesi, pesi, noi dagli etti ai chili in due mesi
    Ragazzi normali, pezzi tagliati, mezzi scappati
    Coi mezzi rubati per fare gli impicci sui mezzi appropriati
    Ma quanti mezzi rovinati
    Mezzi mezzi morti gli altri mezzi mezzi cambiati
    Sai che

    [Chorus]
    Che tutto quello che ho vissuto non lo avrei voluto mai per me
    La sensazione che proviamo a stare male, tu non sai di me
    E le persone che ti guardano non lo sanno cosa fai per te
    Che benedica Dio la vita mia se in fondo sono ancora me

    [Verse 3]
    E lì ero stanco
    Non smisi ma vidi visi in crisi
    Amici visti cambia in un anno
    Tra i pochi rimasti dai primi passi a morire basta
    Ogni mese cambiavo casa sognando ce l’avrei fatta
    Da rapinare gli spacciatori
    Al capo di spacciatori
    Da un ramo a rami minori
    Contare i soldi orgogliosi
    Vedevi i frutti che frutti
    I soldi che dopo butti
    Non fidarsi più
    Solo volevo me sopra a tutti
    Ma tutto cambiava tra rimasti a terra e rimasti per strada
    L’amore perso perché non dicevo basta
    Mia madre che non poteva neanche più guardarmi in faccia
    Io che volevo farmi nome tra chi mi sputava in faccia
    Tra amici per convenienza perché tu sei qualcuno
    A qualcuno fa convenienza avè quache conoscenza
    Ti chiamano amico perché senza di te stanno senza
    Chiuderanno i rapporti il primo giorno che starai senza
    E ti perdi col tempo
    Oggi è tutto diverso
    E al muretto nostro non c’è più neanche mezzo pischello
    Guardo ‘sti ragazzi nuovi qui fare i pusher ma per mezz’etto
    E dopo un anno in strada parla' di strada, ma vive in centro
    Oggi qui parlano, si vantano, sì fuori spacciano
    Col frigo pieno, il padre a fianco ma non si domandano
    Chi in mano v’ha messo da prima per prima i primi pacchetti
    Che se parlano di strada ma il perché prima di questi
    Per chi stava in strada senz’altra strada
    Stando con chi poi è cresciuto e morto sulla stessa strada
    Parlo a chi verrà dopo, ai pochi che sanno ascoltare
    Dico che pochi ripaga, troppi riposano in pace
    Sai che
    [Chorus]
    Che tutto quello che ho vissuto non lo avrei voluto mai per me
    La sensazione che proviamo a stare male, tu non sai di me
    E le persone che ti guardano non lo sanno cosa fai per te
    Che benedica Dio la vita mia se in fondo sono ancora me

    Luca Pela

    Andrea Visconti grande frate a stavo pe fa io

    Antonio Bonanno

    Che brutta fine che ha fatto Achille più ci penso e più ci sto male da fare testi seri da fare vero rap a fare canzoni commerciali

    Luca Pela

    Antonio Bonanno è finito a fa o scemo come tutti

  12. Giuseppe Manduca

    Forse la migliore di Achille L, che testo cazzo

  13. domenico di biase

    bellissima....

  14. Ohh Raptor

    solo chi vive PE strada la può capí

  15. Aurora D'Annibale

    FA PIANGERE.

  16. Aurora D'Annibale

    FA PIANGERE.

  17. Umberto Incardona

    che benedica dio la vita mia,se in fondo sono ancora me..

  18. Tommaso Orlandi

    la migliore...

  19. enJOytube Italia

    Boh raga come cazzo fate a dire che non spacca Achille.

    Orange to2m3my2

    appunto, dovrai fare per forza una top 12 sua

    enJOytube Italia

    Aspetterò di ascoltarlo ancora un po' prima di mettere le mani sul suo materiale.
    Voglio fare qualcosa di davvero sentita come Top.

  20. Johnny Boyz

    Poesia 👌

  21. Davide Official page .

    IL MIO DIO

  22. andreabologna21

    Questa è ARTE .

  23. king kaos

    achille io so cresciuto a tor bella monaca e capisco ogni barra di questa bomba.
    ti capisco in pieno e ti vi posso confermare che questo artista è il più vero della scena

    Giacomo Nardi

    king kaos dopo i co sang

    astagar radius

    na vorta fratè, ora hanno venduto pure il midollo spinale

    astagar radius

    i co sang intendo

    Giacomo Nardi

    lorenzo guarnera nto manco troppo, luche forse, ma a me me piaciono o stesso na cifra

    enJOytube Italia

    Raga non toccatemi Ntò, come unisce lui il rap e la musica napoletana non lo fa nessuno in Italia, per me sarebbe ai livelli di molti rapper americani. Certo Clementino rappresenta di più questo stile, ma Ntò per me gli sta sopra.

  24. ELTS_r6

    bomba Achille ;)

  25. giacomo martina

    Lauro ultimamente è una bomba, però
    "mezzi rubati per fare gli impicci sui mezzi appropriati"
    suona proprio identica a una barra di "Step - Li demo fa gode sti pischelli"

    Anto Bi

    +giacomo martina veramente tutta la canzone è identica non è che se cambi due parole del cazzo allora la canzone è diversa..è identica a quella di step proprio nei concetti. purtroppo ha copiato la sua storia!

    Davide Petrone

    +Anto Bi ne ha preso solo spunto, non mi pare assolutamente uguale

    Falcone

    @Anto Bi ma la sua vita è stata quella🙃

  26. napoliebasta

    master piece

  27. Giovanni Rebenciuc

    Achille lauro sei bravissimo continua così...poi chi non è passato tra quello che tu racconti non può capire e chi giudica le tue canzoni se ne andasse a fare nel c***

  28. sclerofficial

    Lauro è una autentica rivelazione.
    C'è stato un altro che ha portato a tutti la prospettiva tagliente e piena di ruggine del degrado,
    del disagio, del dramma delle periferie, che è poi lo stesso che ha notato Achille.
    Il numero delle wiews sotto a questa traccia spiega perfettamente il tipico ritardo della gente
    nel capire e riconoscere il valore delle cose

    Stupra Capre

    grande..parli di N.N

    DR Brian

    sclerofficial egg

    Giacomo De Santis

    @Stupra Capre parla di marra

    Michele Fanizzi

    Bell commento!!!!

  29. Alessio Loi

    ¡Pochi ripaga, troppi riposano in pace!

  30. Lorenzo Tagni

    achille grande

  31. Filippo Valli

    Achille lauro sta 'spopolando' e se lo merita..ma mi dispiace ammetterlo questa canzone è di Step, 'li demo fa gode a sti pischelli' e lo sa bene anche lui; come Marra sa dove ha preso il titolo della canzone Don e Madman il ritornello sveglia chiama prendi spaccia.
    Ascoltateli tutti i contanti non solo quelli con un'etichetta al culo

  32. Fabrizio de maio

    se non hai vissuto una certa vita.. non puoi apprezzare queste canzoni. achille numero uno

    F R E E

    Fabrizio de maio verissimo ..

  33. maledetto bastardo

    Achille è un mezzo genio.. per questo non viene compreso subito.. ci vuole tempo!!
    Io stò a rota!! è spiazzante la sua ORIGINALITà.....!!

  34. PITT 99

    Lauro è uno dei pochi che fa pezzi con dei contenuti! Big up!

  35. francesco franklin

    ...achille maaaaaaa e vero che ce la crisi ma perché t seib dato al rap tu non sei un rap

    francesco franklin

    ...ruuuuuzzzooooo!ma cazzo parli di arte vai a disegnare su gli f4

    samuele bellina

    +francesco franklin dalla tua foto profilo credo tu abbia 14 anni, il tuo italiano invece fa capire che in realtà ne hai 8

    francesco franklin

    tua sora

    Davide Official page .

    +francesco franklin lo conosco Achille so cosa a passato è stato da solo sempre da
    quando aveva 14-15 anni non era in una situazione gradevole quindi zitto non dire cose
    che non sai le cose

    Davide Official page .

    +francesco franklin quindi almeno che tu non sai stato al suo posto muto

  36. Francesco Fanelli

    pelle d'oca achille!!!

  37. Lorenzo Scanzani

    Lauro queste canzoni spaccano, ma quando lo tiri fuori un pezzo cattivo come Contromano.

  38. Vincent Youtube

    sentite step - li demo fa gode a sti pischelli. Achille...perché copi?

    Filippo Valli

    spero che qualcuno si accorga chi vale

    salim oussama

    lasciamo stare

  39. Elvis Osigwe

    gli amici per convinienza 👊

  40. Valentina Sekulovic

    Lauro sta sfornando tracce incredibili, poesia vera, big up

    Elvis Osigwe

    valentina hai ragione

  41. Fartz Official

    Daje Lauroo😍🔝

  42. Marco Pellegrino

    Che bomba

  43. Luca Annis luks

    grandissimo pezzo!

  44. Giovanni Brambilla

    mi chiedo come faccia la gente ad ascoltare sto tizio

    Fartz Official

    se lo ascoltamo è perchè ce piace come canta e ce piace il contenuto del testo forse?Invece de fa ste domande vatte a ascolta i tuoi artisti...

    zackfair

    +Giovanni Brambilla Gli unici che non capiscono Achille o sono pischelli oppure sbirri, in my opinion ahah :D

    Giovanni Brambilla

    +GiuseppeOnizuka è proprio perchè capisco cosa scrive che ho scritto quel commento e fidati, non sono uno sbirro...

    Yung Kimba

    Giovanni Brambilla allora sei un babbo di minchia roccia

  45. slayeReborn Official

    Non capisco da dove arrivano tutti questi fans, vi prego che qualcuno dissi questo coglione! Non se ne può più ...

    Gabriele Parente

    perchè non lo dissi tu?

    Fabio Russo

    Bah sinceramente son gusti.A me personalmente piace e lo reputo uno dei migliori della new school.Sinceramente stare qui ad insultare non serve a niente.

    ruzzolino sette

    Hai anche il coraggio di parlare?

    DR Brian

    slayeReborn Official ...

    eri ca

    Qualcosa da ridere adesso? A due anni dal tuo commento è uno dei più affermati in italia😙

  46. Francesco Bramanti

    Achille,sempre il migliore

  47. Antonio Ruotolo

    grande continua così

  48. S 7 I N T

    Semplicemente mostruoso

  49. Pasquale Fusillo

    troppo bella

  50. Billy Bones

    Capolavoro!Sei un grande Achille

  51. Tedua Duate

    una delle migliori,fantastica

  52. Carlo Silvi

    sei un grande non cambiare!!

    Antonio Marino

    E invece

  53. Francesco Pieri

    che mina

    EscapeMD

    +E' l' xtreme Zi pero' basta cioe ti sogno pure hahahaha
    OVUNQUE

    Valentina Sekulovic

    +EscapeMD ahahaha concordo, è l'xtreme EVERYWHERE

    ruzzolino sette

    concordo

    Pathos

    +EscapeMD Lol

  54. REDNEK

    seeeeee stronzi

  55. Andrea Acquistpace

    bellissima canzone !!

  56. Carlo De Santis

    Daje achilleeeeee